Maria Lai

di Camilla Rota e Francesca Sinagra

Maria Lai è nata nel 1919 a Ulassai in Sardegna, cresce accompagnata da uno spirito artistico innato. È posando per Francesco Cuisa, incaricato di dipingere un ritratto per la sorella scomparsa, che incontra il mondo dell’arte, dal quale non si staccherà mai.  Salvatore Cambosu, suo professore alla scuola secondaria di Cagliari, scopre la sua sensibilità artistica. Frequenta il Liceo Artistico a Roma dal 1939 per viaggiare poi tra le maggiori città d’arte italiane come Verona e Venezia, qui si iscrive all’Accademia di Belle Arti e conosce Arturo Martini, suo professore.  Maria è un’anima che non si ferma mai troppo nello stesso posto, torna infatti a Roma e nel 1957 tiene la sua prima personale presso la galleria L’Obelisco. Non riceve l’attenzione critica che sperava e si dedica ad un periodo di riflessione accompagnato da poeti e scrittori come Giuseppe Dessì, suo dirimpettaio di casa a Roma e grande amico. Si avvicina ai temi dell’Arte Povera  con il ciclo dei “Telai” e negli anni ’80 si approccia ad alcune operazioni sul territorio che diventeranno uno degli esiti più significativi della sua carriera. Il vagabondare da una città all’altra la riporta a Ulassi quando nel 1981 realizza l’operazione corale “Legarsi alla Montagna”, il capolavoro che anticipa quella che Nicolas Bourriaud definisce “arte relazionale”. Negli anni il suo paese natale diventa, grazie ai suoi interventi, un museo a cielo aperto che arriva a compimento con “Stazione dell’Arte”, museo di arte contemporanea a lei dedicato.  L’artista “relazionale” si spegne dopo una vita piena di attenzione verso “l’altro” il 16 aprile 2013, lasciandosi alle spalle un’eredità indelebile per il mondo dell’arte.  

15 pensieri su “Maria Lai

  1. web hosting or dice:

    We are a bunch of volunteers and starting a new scheme in our community.

    Your site provided us with useful info to work on.
    You’ve performed an impressive process and our whole community might be
    grateful to you.

  2. http://bit.ly/ dice:

    Hey I know this is off topic but I was wondering if
    you knew of any widgets I could add to my blog that automatically tweet my
    newest twitter updates. I’ve been looking for a plug-in like
    this for quite some time and was hoping maybe you would
    have some experience with something like this. Please let me know
    if you run into anything. I truly enjoy reading your
    blog and I look forward to your new updates.

  3. j.mp dice:

    Outstanding post but I was wondering if you could write a litte more on this topic?

    I’d be very grateful if you could elaborate a little bit
    further. Cheers!

  4. http://bitly.com dice:

    Please let me know if you’re looking for a article writer
    for your blog. You have some really great articles and I believe I would be a good
    asset. If you ever want to take some of the load off, I’d absolutely
    love to write some material for your blog in exchange for a link back to mine.
    Please send me an e-mail if interested. Cheers! cheap flights http://1704milesapart.tumblr.com/ cheap
    flights

  5. http://coub.com/stories/962966-scoliosis-surgery dice:

    First of all I would like to say wonderful blog! I had a
    quick question which I’d like to ask if you do not mind.
    I was curious to know how you center yourself and clear
    your head before writing. I’ve had trouble clearing my thoughts in getting my thoughts out.
    I do enjoy writing but it just seems like the first 10
    to 15 minutes are usually lost just trying to figure out how to begin. Any suggestions or tips?
    Thanks! scoliosis surgery https://coub.com/stories/962966-scoliosis-surgery scoliosis surgery

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.