Virginia Per Tutte _ Chiamata Pubblica
Opera/Azione da «Una stanza tutta per sé» di Virginia Woolf
Un progetto di: Patrizia Benedetta Fratus
A cura di: Ilaria Bignotti con Laura Bergami
Project manager: Vera Canevazzi
in collaborazione con Moira Ottelli e Roberta Leviani del Centro Antiviolenza “Butterfly”

Il progetto è una call to action che vuole coinvolgere tutte le donne, di ogni nazionalità e lingua, nella realizzazione di una grande installazione, in scala ambientale, formata dalla ricamatura o trascrizione in colore rosso su tessuti bianchi del saggio “Una stanza tutta per sé” di Virginia Wolf, scrittrice, saggista e attivista britannica.

Maggiori informazioni
Torna a Galleria